Mission e Vision

della Società Scientifica Italiana AISLeC

Obiettivi della Mission

La Mission viene perseguita attraverso i seguenti obiettivi:
- Influenzare le politiche sanitarie e le scelte economiche, proponendo modelli di cura e di comunicazione con le istituzioni.
- Supportare e sostenere l’evoluzione scientifica e gli operatori al fine di aumentare la crescita professionale.
- Costruire una rete clinico-organizzativa orientata al miglioramento della qualità delle cure e alla salvaguardia della salute per il singolo e per la collettività.
- Implementare la buona pratica clinica basata su scelte comprovate dalle evidenze scientifiche.
- Far riconoscere la Società attraverso la divulgazione della disciplina e della cultura del Wound Care, implementando le competenze degli operatori al fine di erogare servizi di qualità ai cittadini, rendendo accessibile tutta la letteratura scientifica e i risultati della ricerca e i corsi di formazione.
- Facilitare nei professionisti la capacità di negoziazione e di chiarezza del proprio ruolo.
- Sviluppare nel professionista abilità, conoscenze ed avanzamento culturale.
- Proporre e costruire percorsi clinico -assistenziali basati sulla ricerca scientifica.
- Costruire percorsi di formazione di base ed avanzata basato sui bisogni formativi degli associati e dalle organizzazioni sociali (CO.DI.CI. Cittadinanza attiva).

Obiettivi della vision

L’AISLeC si impegna a tenere sotto controllo ogni fase dei processi che mette in atto con il fine di:
- Perseguire il continuo miglioramento dei contenuti disciplinari nel Wound Care.
- Favorire la partecipazione di tutti coloro che operano e collaborano per Aislec con l'obiettivo di verificare le aspettative dei clienti-partecipanti, nella consapevolezza che solo mediante la soddisfazione di tutti coloro che operano e collaborano con la Società Scientifica sarà possibile perseguire il continuo miglioramento della qualità ed il cambiamento negli ambiti del Wound Care.

L’AISLeC si assume l'impegno di supportare, sviluppare e orientare le proprie risorse in tale direzione.

La Vision si realizzerà attenendosi ai seguenti principi fondamentali:
- Partecipazione e trasparenza nei confronti del cliente, dei fornitori e dei partner.
- Eguaglianza ed imparzialità per tutti i Soci ed i destinatari delle attività di AISLeC.
- Continuità, affidabilità e sicurezza attraverso il rispetto delle norme vigenti.
- Efficienza, efficacia ed economicità, relativamente all’utilizzo delle risorse che sono destinate ai progetti, alla ricerca ed alla formazione, attraverso una gestione orientata al controllo e monitoraggio dei processi di lavoro.
- Solidarietà nei confronti di altri Enti/Associazioni no-profit che perseguono fini di volontariato e di promozione sociale.
- Ad essere sempre un alleato del cittadino-utente, dando risposte chiare, comprensibili ed efficaci ai bisogni d’assistenza espressi nel Wound Care.

Campo di applicazione

I principi della Mission e della Vision si sostanziano e si applicano per contestualizzare:
- L’adozione di aspetti innovativi nei processi formativi, attraverso l’utilizzo di metodologie didattiche attive, lo sviluppo delle performance per competenze e di sistemi di valutazione sulle ricadute organizzative.
- Il governo della ricerca, nel rispetto dei valori e delle dimensioni bio-psico-sociali della persona, della qualità di vita e dei criteri ispirati all’Etica ed alla Deontologia.
- La soddisfazione delle parti interessate (clienti, utenti, fornitori), attraverso il raggiungimento dei risultati attesi degli obiettivi formativi e della ricerca, l’elevato livello di soddisfazione dei clienti, gli accordi di partnership con i fornitori.
- La cura della comunicazione verso il cliente, attraverso la realizzazione e l’incremento di canali comunicativi specifici, sul web e sulla documentazione a carattere scientifico.
- I servizi al cliente, attraverso lo sviluppo di sistemi di assistenza e consulenza su attività di orientamento sulla formazione nel Wound Care, banche dati on line, biblioteca, counseling, sviluppo ricerca, redazione rivista.
- Il rispetto dei requisiti contrattuali con i partner ed i fornitori.
- Il rispetto di direttive, normative, regolamenti e leggi applicabili al Wound Care.

Presidente

Rosa Rita Zortea
presidente@aislec.it Provincia: Gorizia

Vicepresidente

Laura Stefanon
vicepresidente@aislec.it Provincia: Pordenone

Tesoriere

Claudio Quartero
tesoriere@aislec.it Provincia: Genova

Segretario

Fabio Bellini
segretario@aislec.it Provincia: Brescia

Consigliere

Vincenza (Enza) Maniaci
vincenza.maniaci@aislec.it Provincia: Milano

Consigliere

Battistino Paggi
battistino.paggi@aislec.it Provincia: Novara

Consigliere

Luigia (Luisa) Pinelli
luisa.pinelli@aislec.it Provincia: Varese

Consigliere

Annalisa Moscatelli
annalisa.moscatelli@aislec.it Provincia: Milano

Consigliere

Valentina Vanzi
valentina.vanzi@aislec.it Provincia: Roma

Consigliere

Luciano Allegretti
luciano.allegretti@aislec.it Provincia: Lecce

Consigliere

Raimondo Arena
raimondo.arena@aislec.it Provincia: Catania

Revisore dei Conti

Nella Liporace
nella.liporace@aislec.it Provincia: Roma

Revisore dei Conti

Mariarosaria Bonelli
mariarosaria.bonelli@aislec.it Provincia: Varese