ECM

Educazione Continua in Medicina

Cos’è l’ECM?

Il sistema ECM è lo strumento per garantire la formazione continua finalizzata a migliorare le competenze e a supportare i comportamenti dei professionisti sanitari, con l'obiettivo di assicurare efficacia, appropriatezza, sicurezza ed efficienza all'assistenza prestata dal Servizio Sanitario Nazionale in favore dei cittadini.

 

I professionisti sanitari hanno l'obbligo deontologico di mettere in pratica le nuove conoscenze e competenze per offrire una assistenza qualitativamente utile. Prendersi, quindi, cura dei propri pazienti con competenze aggiornate, senza conflitti di interesse, in modo da poter essere un buon professionista della sanità.

 

L’avvio del Programma nazionale di ECM nel 2002, in base al DLgs 502/1992 integrato dal DLgs 229/1999 che ha istituito l’obbligo della formazione continua per i professionisti della sanità, ha rappresentato un forte messaggio nel mondo della sanità. Ogni operatore sanitario provvederà, in piena autonomia, al proprio aggiornamento; dovrà privilegiare, comunque, gli obiettivi formativi d'interesse nazionale e regionale

 

Il Programma ECM deve ritenersi obbligatorio per tutto il personale sanitario, dipendente, convenzionato o libero professionista, operante nella Sanità sia pubblica che privata. 

Quanti (e quali) crediti ECM bisogna maturare? 

Il Programma ECM prevede l'attribuzione di un numero determinato di crediti formativi per ogni area specialistica medica e per tutte le professioni sanitarie. Anche nel triennio 2017-2020 i crediti ECM da maturare sono complessivamente 150.

 

Sebbene il Ministero della Salute abbia deliberato che anche il personale infermieristico, al pari di quello medico ecc, possa acquisire il 100% dei crediti ECM attraverso al modalità FAD (Formazione A Distanza) (05/03/2013 - Crediti formativi FAD per infermieri professionali http://ape.agenas.it/comunicati/archivio-comunicati.aspx), le singole Regioni hanno tuttavia recepito tale direttiva in maniera parziale, mantenendo obbligatoria una percentuale (variabile a seconda della Regione interessata) di crediti ECM da cumulare attraverso eventi residenziali, formazione sul campo ecc.

Chi siamo, e perché sceglierci per la tua Formazione

Fondata nel 1993, AISLeC è un’associazione a carattere interdisciplinare senza fini di lucro. AISLeC è riconosciuta tra i professionisti e le istituzioni quale Società Scientifica impegnata nella promozione della Pratica Basata sulle Evidenze nel campo delle lesioni cutanee.

 

AISLeC è impegnata nel miglioramento della qualità dell’assistenza fornita agli individui a rischio o portatori di lesioni cutanee, sia acute sia croniche, mediante l’educazione sanitaria rivolta ai cittadini, la formazione dei professionisti (corsi ECM e Master universitari), e iniziative di carattere pubblico e la ricerca.

 

AISLeC ha ottenuto la certificazione ISO 9001 (Formazione e Ricerca) a garanzia dell’impegno profuso per il raggiungimento degli obiettivi di qualità.