Lettera del Presidente 2019

Carissimi,

con l’occasione di augurare a tutti voi ed alle vostre famiglie un sereno Natale, desidero aggiornarvi sullo Stato dell’Arte dell’impegno di AISLeC nel corso del 2019.

Avvicinandoci alla fine dell’anno vorrei con voi riflettere in modo costruttivo su quanto è stato fatto, in previsione di un nuovo anno all’insegna del progresso insieme ad ognuno di voi.

Il 2019 è stato per AISLeC un anno impegnativo, in cui abbiamo cercato di rafforzare ed ampliare i Programmi esistenti, nonché di sviluppare alcuni nuovi ed entusiasmanti Progetti che vedranno la realizzazione l’anno venturo ormai alle porte.

Durante il 2019 gli Organi AssociativiAISLeC hanno sostenuto e contribuito alla crescita dell’Associazione anche attraverso i diversi Incontri svolti, come ad esempio l’Assemblea Soci che si è riunita il 30 marzo scorso a Milano, affrontando in un evento accreditato per i soci i temi più rilevanti per la gestione della Società e del futuro dell’Associazione a seguito del Congresso Nazionale tenutosi a Milano lo scorso anno.

Tra gli INCONTRI ISTITUZIONALI,finalizzati all’istaurazione dei rapporti con il “mondo esterno”, rileviamo la Riunione con l’Assessorato Sanità Regione Piemonte, in cui sono stati condivisi informazioni relative alle tematiche del wound care; sono state esaminate le eventuali modalità di essere “presenti” sui territori attraverso la collaborazione dei Delegati Regionali con i quali ci attiveremo con maggiore efficacia nei prossimi mesi, abbiamo iniziato un confronto con i colleghi presenti ai Master per la condivisione dei criteri per i Master in Wound Care e il Meeting tenutosi a Napoli per la messa a fuoco dell’attivazione di un Master.

L’Associazione ha inoltre realizzato diversi EVENTI, tra i quali evidenziamo:

“I principi fondamentali del wound care: la gestione delle lesioni cutanee” tenutosi lo scorso 22/06/2019 a Catania; “V GIORNATA DI STUDIO - LESIONI DA PRESSIONE AL TALLONE: DALLA CONSENSUS CONFERENCE INTERNAZIONALE ALLA PRATICA CLINICA” tenutosi lo scorso 21/09/2019 a Catania che ha impegnato tutto il Consiglio Direttivo in modo importante nella progettazione e i Soci della regione Sicilia protagonisti anch’essi, con la partecipazione di circa 500 persone provenienti da tutta Italia, di cui è possibile reperire i materiali sul Sito e le interviste pubblicate anche da Nurse 24, anch’esse reperibili sul nostro Sito www.aislec.it;

“PAZIENTE CON ULCERA VASCOLARE: DALL’INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO AL BENDAGGIO COMPRESSIVO” tenutosi lo scorso 23/11/2019 a Brescia che ha visto partecipare circa 30 persone in cui abbiamo creato diverse postazioni di lavoro per la prova pratica per ogni Discente in piccoli gruppi riscuotendo un’elevata soddisfazione e gradimento;

“CORSO NAZIONALE - APPROPRIATEZZA NEL TRATTAMENTO DELLE LESIONI CUTANEE: FARMACISTA E WOUND CARE, SINERGIA CON IL CLINICO” tenutosi lo scorso 28-29/11/2019 Milano patrocinato dalla Società Scientifica dei Farmacisti Ospedalieri (SIFO) che ha avuto grande risonanza e apprezzamento dai Professionisti presenti e che ci permette di aumentare le sinergie tra le diverse figure professionali che lavorano insieme nel mondo sanitario e nell’area del wound care.

E’ stato realizzato il “Congresso congiunto AFI–AISLeC” il 09/11/2019 a Colombaro di Cortefranca che visto condivisa la responsabilità del Comitato Scientifico con i Rappresentanti di entrambe le Società (Associazione Flebologi Italiani e AISLeC) la presenza multidisciplinare di oltre 120 persone attivando un costruttivo confronto professionale che proseguirà nel corso dell’anno 2020 con altri eventi congiunti previsti.

Per darvi un’idea di come AISLeC, tutti i suoi Soci ed i Collaboratori siano presenti nel Mondo del Wound Care, voglio portare alla vostra attenzione alcune delle Manifestazioni, Incontri ed Eventi, a cui abbiamo PARTECIPATO, attraverso la presenza mia o di un suo Rappresentante, per citarne alcuni: la “14^ Conferenza Nazionale GIMBE” lo scorso 08/03/2019 a Bologna; il “3^ Convegno Nazionale - Fare la differenza” lo scorso 13/04/2019 a Rimini; il “Congresso AIUC 2019” dal 2-5/10/2019 a Napoli; il “Consiglio Direttivo dell'OPI di Milano-Lodi-Monza e Brianza” dal 3-5/10/2019 a Milano; il “Masterclass IAWC” il 19/10/2019; (BS); il “IV CONVEGNO WOUND CARE - ASST Ovest Milanese” il 09/11/2019 a Milano; FINCOPP a Roma dal 27-28/11/2019 e il 20/12/2019 sempre a Roma la “CONSULTA ASSOCIAZIONIFNOPI”.

Con l’occasione tengo particolarmente a condividere altri “passi avanti” fatti in quest’ultimo anno, come ad esempio, l’avvenuta accettazione da parte di una prestigiosa Rivista internazionale la Advances Wound Care del Paper della Consensus per la gestione delle lesioni da pressione al tallone. La sinossi delle raccomandazioni sono scaricabili dal Sito.

E’ stata sottoposta alla valutazione dell’Istituto Superiore di Sanità il medesimo Documento in italiano quale proposta di Linea Guida essendo stato costruito osservando la metodologia richiesta.

Il coinvolgimento degli Assessorati Regionali alla Sanità per le attività AISLeC sul territorio nazionale, l’Accordo con AssoCareNews il quotidiano sanitario nazionale che ha l’obiettivo di promuovere l’informazione nell’ambito Wound Care. Abbiamo partecipato al Bando dell’Osservatorio Nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza nella Sanità, per la Candidatura come “Associazioni Tecnico Scientifiche delle Professioni Sanitarie”.

Stiamo lavorando attraverso la collaborazione sinergica del Gruppo di Lavoro composto da Autori e Giuria alla produzione delle Linee Guida per la prevenzione e trattamento delle lesioni da pressione attraverso il processo di adattamento delle Linee Guida EPUAP 2019 come previsto dall’Istituto Superiore di Sanità.

Stiamo lavorando alla produzione di Linee Guida per la prevenzione e gestione delle Skin Tears.

La produzione dei Documenti prevede il coinvolgimento e la presenza di professionisti diversi e la collaborazione di altre Società Scientifiche a confermare la volontà di collaborazione verso la produzione di sviluppo di strumenti utili alla pratica clinica.

Al fine di fornire un servizio utile anche ai Pazienti abbiamo sviluppato una breve: “Guida per la prevenzione delle lesioni/ulcere da pressione (da decubito). Indicazioni per chi si prende cura delle persone ferme a letto o sedute per lungo tempo” attraverso lo strumento ETHIC (Evaluation Tool of Health Information for Consumers) che valuta il materiale informativo sulla salute destinato a pazienti e cittadini, ad oggi in fase di validazione, ma un suo utilizzo sperimentale consente comunque la realizzazione di materiale informativo che rispecchia dei requisiti di comprensibilità e leggibilità.

In ultimo ma non per importanza, come molti di voi già sanno il “cuore pulsante” dell’Associazione è già in movimento per la realizzazione del “XII Congresso Nazionale AISLeC” che si terrà a Verona dal 12 al 14 novembre 2020. Di cui trovate la cartolina Save the Date sul Sito. Vi attendo numerosi!

Ringrazio, il Consiglio Direttivo AISLeC che sotto la mia Presidenza si è riunito ben diciannove volte, per lo più da remoto, per confrontarsi ed aggiornarsi sull’evoluzione della Società, e il Comitato Scientifico, riunitosi parallelamente in tre occasioni, che ha avuto anch’esso un ruolo fondamentale per lo sviluppo di AISleC.

I miei ringraziamenti vanno, oltre che alle persone sopra citate, anche a tutti coloro che in modalità differenti, hanno prestato il loro contributo attraverso la partecipazione ad Attività e/o Eventi mostrando così, anche a chi segue dall’esterno, l’efficacia e l’importanza del lavoro svolto.

Invito tutti i Soci che hanno interesse a collaborare attivamente, in progetti di ricerca sul campo e bibliografica, per la comunicazione esterna, per la produzione di materiale educativo, di formazione e proponendo idee per essere maggiormente presente sul territorio con il supporto di AISLeC (considerate l’eterogeneità nazionale), ad attivarsi scrivendo e inviando proposte a: presidente@aislec.it.

A nome dell’Associazione Infermieristica per lo Studio delle Lesioni Cutanee voglio calorosamente esprimere a tutti la mia gratitudine per quello che è stato fatto, che mi auguro possa proseguire nel 2020, rinnovandovi gli Auguri di Buon Natale e di un Felice Anno Nuovo!

 

La Presidente AISLeC

Laura Stefanon