Trattare le lesioni cutanee con infezione locale e Biofilm: dalla diagnosi, al trattamento dall’evidenza, alla pratica quotidiana. Quali strumenti e algoritmi per il professionista a supporto della pratica clinica?

Mercoledì 24 Novembre 2021

dalle ore 16.00 alle ore 18.00

 

 

RAZIONALE SCIENTIFICO

Prevenire e trattare l'infezione locale (comprensiva della gestione del Biofilm) sono due sfide affrontate quotidianamente dai professionisti sanitari che si occupano di pazienti con lesioni cutanee.

La gestione e il trattamento dell'infezione locale e del Biofilm richiedono differenti approcci in quanto la risposta immunitaria fisiologica locale ha dimostrato avere un'efficacia limitata contro le comunità di Biofilm.

Inoltre, sebbene esistano già indicazioni di buona pratica che declinano le azioni da adottare per una corretta valutazione e trattamento della lesione cutanea infetta, è purtroppo diffusa l’abitudine di praticare variazioni non giustificate delle procedure, da parte di molti professionisti. Queste abitudini possono mancare di razionale scientifico e, come dimostrato, possono comportare ritardi nella guarigione e aumento dei costi, economici e sociali, che queste lesioni non correttamente gestite provocano alla vita dei pazienti e caregiver.

Da questo presupposto diventa chiara la necessità di individuare nuovi strumenti e interventi formativi a supporto del processo decisionale dei professionisti.

Strumenti utili allo sviluppo del ragionamento clinico, della visione olistica del paziente, della condivisione all’interno dei team multidisciplinari, per ottenere una migliore applicazione delle evidenze scientifiche.

Tale miglioramento della valutazione complessiva del paziente è possibile attraverso una più approfondita declinazione di paradigmi già noti, come il TIME e la Wound bed Preparation (WBP), aggiungendo elementi specifici che necessitano di essere enfatizzati come la valutazione dell’eziologia della lesione e un approccio differenziato se in presenza di infezione o in presenza di Biofilm, per scegliere il trattamento corretto e il tempo adeguato di trattamento.

 

FACULTY

Clara Maino - Infermiere Esperto Referente Ambulatorio Medicazioni Avanzate Ospedale San Gerardo di Monza (MB)

Andrea Bellingeri - Coordinatore Ambulatorio Vulnologico - Policlinico San Matteo di Pavia

Massimo Crapis - Infettivologo Responsabile S.S. Malattie Infettive AsFO Pordenone

 

PROGRAMMA

 

 

ISCRIVITI GRATUITAMENTE AL CORSO

 

 Con la sponsorizzazione non condizionante di

 

 S+N Wordmark RGB ORANGE NUOVO

 

 

 

 


Per maggiori informazioni, contattaci via Email